• Test A/B - garanzia di qualità

    Indice dei contenuti

    Breve e dolce

    L'assicurazione della qualità (QA) dei test A/B prima della messa in onda è essenziale per riconoscere tempestivamente i potenziali errori. Questo non solo migliora l'esperienza dell'utente, ma impedisce anche la falsificazione dei dati che potrebbe derivare da errori tecnici.

    Come eseguire l'AQ

    QA con l'aiuto del link di anteprima - singole pagine

    Una volta creata una variante, questa appare come esperimento nella dashboard. Sulla variante stessa è presente il pulsante "Anteprima". Facendo clic su di esso, si apre una nuova scheda con la variante.

    All'URL è stato aggiunto un parametro: varify-preview="Nome esperimento".. È possibile aggiungere questo parametro ad altri URL per visualizzare la variante in pagine diverse.

    Esempio

    È stata creata una variante in una pagina di dettaglio del prodotto. Ora la si apre direttamente con il pulsante "Anteprima". Ora si vuole eseguire l'esperimento su diverse pagine di dettaglio del prodotto. Per verificare che l'esperimento venga eseguito anche su un'altra pagina di dettaglio del prodotto, è possibile impostare il parametro varify-preview="Nome esperimento". copiare e allegare ad altre pagine di dettaglio del prodotto 

    in questo esempio: varify-preview=optimise-news-bar-en e aggiungerlo all'URL delle altre pagine di dettaglio del prodotto su cui si vuole testare la variante.

    -> https://www.demoshop.de/produkt1?varify-preview=optimize-news-bar-en

    -> https://www.demoshop.de/produkt2?varify-preview=optimize-news-bar-en

    -> https://www.demoshop.de/produkt3?varify-preview=optimize-news-bar-en

    QA tramite targeting del pubblico - a livello di pagina

    Tutorial passo dopo passo
    QA senza utilizzare un parametro di test

    L'assicurazione della qualità (QA) con il parametro di test Varify offre un modo rapido e semplice per visualizzare e testare una variante creata. Tuttavia, se i test si svolgono su pagine diverse o in un negozio e se a un URL sono collegati vari altri parametri, ad esempio tramite filtri, può diventare rapidamente complicato eseguire la QA con le impostazioni dei parametri e il parametro di test.

    La soluzione: avvia un esperimento in modo che venga eseguito solo con una voce specifica della memoria di sessione. In questo modo si può testare senza parametri e gli utenti non vedranno ancora il test.

    Ecco come procedere:

    1. imposta l'esperimento da Parametro a "Test A/B" um.

    2. copia il seguente codice nel targeting del pubblico dell'esperimento e fai clic su "Salva".

    				
    					const STORAGE_KEY = 'varify-test';
    const STORAGE_VALUE = 'true';
    
    return isValueMatched = sessionStorage.getItem(STORAGE_KEY) === STORAGE_VALUE;
    				
    			

    3. Imposta la distribuzione del traffico dell'esperimento su 100%.

    4. avvia l'esperimento tramite il pulsante "Avvia esperimento". Non ti preoccupare, i tuoi utenti non potranno vedere l'esperimento a causa del targeting del pubblico che è stato impostato.

    Ora è necessario a creare una voce di memorizzazione della sessione nel browser, che garantirà la riproduzione dell'esperimento.

    È possibile eseguire questa operazione manualmente, oppure utilizzare il programma Estensione per Chrome di Varify.io.

    Una volta installata e attivata l'estensione, è possibile attivare facilmente un salvataggio di sessione facendo clic sul pulsante "Attiva garanzia di qualità". Clicca quindi su "Attiva" per impostare la memorizzazione della sessione. Un punto verde o rosso indicherà se il salvataggio della sessione è attivato o meno.

    Sei attenta che la memorizzazione della sessione verrà rimossa non appena si clicca su "Disattiva", si spegne l'interruttore o si termina la sessione.

    1. aprire la console per sviluppatori del browser (questo esempio si riferisce al browser Chrome, in altri browser la memorizzazione della sessione potrebbe essere impostata in modo diverso).

    2. accedere alla scheda "Applicazione".

    3. cliccate su "Memorizzazione della sessione" e sotto di esso sull'URL del vostro sito web (potrebbe essere necessario espandere l'elenco facendo clic sul piccolo simbolo del triangolo).

    4. Fare clic sulla colonna "Chiave" sotto l'ultima voce della memoria di sessione per inserire "varify-test". Confermare con Invio.

    5. Ripetere la procedura nella colonna "Valore" e inserire qui "true". Confermare nuovamente con Invio.

    6. ricaricare poi la pagina.

    Ora è possibile vedere la variante e testarla in dettaglio, poiché l'esperimento viene riprodotto in base al targeting del pubblico impostato in combinazione con l'inserimento della memoria di sessione. Si noti che la memorizzazione di sessione viene cancellata al termine della sessione, per cui sarà necessario creare nuovamente la memorizzazione di sessione per una nuova sessione.

    Se la variante funziona come desiderato, è possibile renderla attiva per gli utenti. Non dimenticare di reimpostare la distribuzione su 50% e di rimuovere il targeting del pubblico.

    QA con il targeting delle pagine - singole pagine

    Tutorial passo dopo passo
    QA con targeting del pubblico

    Per l'AQ che utilizza il targeting delle pagine, avviare l'esperimento e aggiungere "varify-testing=true" come parametro agli URL automaticamente. È sufficiente aggiungere gli URL da testare all'area di puntamento della pagina e aggiungere il parametro QA "varify-testing=true" ad essi. Imposta il tipo di targeting per ogni URL su "Contiene".

    Una volta fatto questo, cambia il parametro Distribuzione del traffico per la variazione su 100% e avvia il test A/B. Non ti preoccupare, perché la variante viene visualizzata solo se l'URL viene richiamato insieme al parametro AQ.

    A seconda delle impostazioni di targeting del pubblico, ora è possibile testare l'esperimento direttamente nel browser, semplicemente richiamando l'URL con il parametro QA. Se si desidera testare altre pagine, è sufficiente aggiungerle nell'area di targeting delle pagine. Una volta effettuato il QA devi ricordarti di impostare nuovamente la distribuzione del traffico sul rapporto desiderato, ad esempio 50:50.

  • Primi passi

    Tracciamento e valutazione

    Targeting

    Avanzato

    panoramica delle funzioni